Il sito per chi ama smanettare con Arduino, Raspberry Pi & Co.

Project Brillo, il sistema di Google per la IoT

by

In occasione del Google I/O 2015 Google ha annunciato una sua nuova piattaforma dedicata alla Internet of Things (IoT), il nome è Project Brillo.

In occasione del Google I/O 2015 Google ha annunciato una sua nuova piattaforma dedicata alla Internet of Things (IoT), il nome è Project Brillo.

Il sistema è derivato da Android e ne utilizza lo strato software di basso livello ottimizzato nelle dimensioni, per questo promette compatibilità con numerosi tipi di device e produttori. Google promette uno sviluppo rapido di nuove applicazioni in quanto tutto quello che servirà sarà già presente in Brillo ed ogni dispositivo sarà facilmente amministrabile attraverso una console web che ci fornirà anche varie statistiche sul funzionamento.

A fianco a Brillo ci sarà Weave: uno strato software che permetterà la comunicaziuone tra i vari dispositivi IoT, che potranno inoltre comunicare facilmente con gli smartphone ed il cloud.

Brillo è atteso nel terzo trimestre 2015, e Weave nel quarto.

Link alla pagina del progetto: https://developers.google.com/brillo/

Ti è rimasta una domanda o un dubbio?

Iscriviti e chiedi nella community

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *